top of page
Cerca
  • info024663

Accumulazione di ricorsi contenziosi amministrativi riguardanti l'esame di avvocato in Spagna.

Aggiornamento: 18 giu 2022


Un'ordinanza della sezione sesta della Sala del Contenzioso Amministrativo TSJ di Madrid ha stabilito che non è possibile accumulare in un unico ricorso due procedimenti aventi ad oggetto l'esclusione dello stesso candidato da due consecutive prove di esame.


Nello specifico, si trattava di un cittadino italiano, esaminando nella prova di esame di avvocato in Spagna, convocata mediante Orden PRE/1743/2016, il quale, promosso ricorso contenzioso avverso il provvedimento del Ministerio de Justicia che disponeva di non procedre alla correzione del Suo elaborato e ne revocava la sua iscrizione all'esame, aveva nelle more del giudizio, richiesto e ottenuto l'ammissione alla successiva sessione di esame convocata mediante Orden PRA 696/2017 , venendo poi escluso anche da quest’ultima sessione di esame, ma solo dopo aver sostenuto la prova.


Lo studio Avvocato italiano Valencia è molto critico della posizione assunta dal collegio dei giudici di Madrid. In presenza di identitità delle parti, del petitum e causa petendi ( finanche dei motivi di esclusione) è difficile ritenere che non sussista quella connessione diretta prevista dagli articoli 34 e 36 del Ley de la Jurisdicción Contenciosa Administrativa come requisito dell'ampliazione dell'oggetto del ricorso.


E´ inoltre indubbio che la posizione del collegio giudicante spagnolo non tenga conto del principio di economia processuale, dovendo l'interessato dover promuovere e seguire due separati giudizi.



5 visualizzazioni0 commenti
bottom of page